5 ricette con l’olio extravergine al Tartufo Bianco de il Bottaccio

Extravergine al Tartufo bianco IL BOTTACCIO

Tra tutti i tartufi quello bianco è sicuramente il più raro e pregiato. Le ricette con tartufo bianco sono tantissime, dalle più semplici alle più elaborate. Fortunatamente questo tartufo, quando è al giusto grado di maturazione, profuma moltissimo, ed ha un sapore molto spiccato, come di conseguenza risulterà anche il nostro Olio extravergine di oliva al Tartufo Bianco, quindi ne basterà davvero poco per insaporire al meglio le nostre pietanze!
Quando pensiamo al tartufo, di solito ci vengono in mente squisiti primi piatti, ma vi assicuriamo che i cibi che si sposano perfettamente con il tipico gusto di questo fungo sotterraneo sono moltissimi.
Oggi vi proporremo 5 ricette da realizzare con il nostro olio extravergine al tartufo bianco;

1) Arancini con ricotta e tartufo bianco

Gustosissima rivisitazione dei classici supplì, possono essere serviti come antipasto o aperitivo, per stuzzicare l’appetito e soddisfare anche i palati più esigenti. La loro preparazione è molto semplice:

  1. Lessate 300 g riso, scolatelo e conditelo con 60 gr di burro.
  2. Aggiungete 4-5 cucchiai di olio extravergine al tartufo bianco del Bottaccio.
  3. Unite 4 cucchiai di parmigiano, pepe nero e 2 tuorli d’uovo.
  4. Preparate il ripieno con 13 cucchiai di ricotta e 3 cucchiai da cucina di olio al tartufo Bianco del Bottaccio.
  5. Amalgamate il tutto e lasciate riposare per 4- 5 ore in frigo.
  6. Farcite ogni arancino con 1 cucchiaino di ricotta al tartufo.
  7. Impanate due volte gli arancini in pastella e pan grattato.
  8. Friggete in olio di semi a 160 gradi finchè non saranno ben dorati.

Ora non vi resta che scolarli, asciugarli ben bene e gustarli!

2) Risotto al tartufo bianco

Il risotto è un grande classico della cucina nostrana, soprattutto della stagione invernale, ed il tartufo bianco gli regala un gusto talmente particolare e delicato, che vale sicuramente la pena provare.
Ecco come preparare un ottimo risotto in pochi passaggi:

  1. Fate soffriggere cipolla tritata e burro in una pentola bassa ma capiente.
  2. Aggiungete il riso e fatelo rosolare a secco per un minuto.
  3. Sfumate con del vino bianco secco e lasciate che evapori.
  4. Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e mescolate per un quarto d’ora circa.
  5. Fate attenzione che il brodo non evapori del tutto e riaggiungetelo al bisogno.
  6. A fine cottura aggiungete l’olio al tartufo Bianco del Bottaccio e continuate a mescolare.

Una volta spenti i fornelli, dopo aver fatto riposare il tutto per qualche minuto, mantecate con Parmigiano olio d’oliva e guarnite con un altro filo di olio extravergine al tartufo Bianco del Bottaccio.

3) Patate al tartufo bianco

Avete mai pensato a fare questo abbinamento? Vi assicuriamo che i sapori delle patate e del tartufo si amalgameranno in modo davvero perfetto, basterà seguire queste poche indicazioni:

  1. Mettete a cuocere le patate in una pentola piena di acqua fredda salata, e dal bollore fate cuocere per circa 20 minuti.
  2. Scolate le patate, fatele freddare un po’, e poi sbucciatele e tagliatele a fettine spesse circa mezzo centimetro.
  3. Sciogliete a fuoco medio del burro in un tegame piuttosto capiente, e aggiungete le patate, facendole cuocere fino a dorarsi.
  4. Una volta cotte impiattatele e guarnitele con un filo d’olio al tartufo Bianco del Bottaccio.
  5. Aggiungete sale, pepe, una manciata di formaggio e condite il tutto con qualche goccia di limone.

Ricordatevi di servirle tiepide.

4) Filetto di manzo con porcini e tartufo bianco

Perché non provare questa variante del filetto di manzo al pepe verde?
La sua preparazione è molto semplice, anche perché volendo potrete utilizzare la classica maionese con una piccola aggiunta di un pizzico di pepe e un cucchiaio a testa di olio extravergine al tartufo Bianco del Bottaccio.
Fatevi consigliare un ottimo filetto dal vostro macellaio di fiducia e procedete in questo modo:

  1. Mettete a cuocere il filetto in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva caldo.
  2. Soffriggete i porcini tagliati a pezzetti in olio di oliva e aglio.
  3. Sfumate con un bicchiere di vino bianco.
  4. Aggiungete del prezzemolo e lasciate cuocere per 20 miunti circa a fuoco basso.
  5. Una volta cotti, aggiungete i porcini alla pentola dove avete rosolato i filetti di manzo, a aggiungete la maionese al tartufo bianco già preparata.
  6. Regolate di sale e pepe. Impiattate i filetti, guarnitele con un filo d’olio al tartufo Bianco del Bottaccio ed il gioco è fatto!

5) Zabaione al Moscato con Tartufo Bianco

Come ben sapete il “tartufo bianco” è anche un gustoso gelato servito spesso a fine pasto e apprezzato da molti. Noi oggi invece vogliamo andare controcorrente e proporvi uno squisito dessert a base di olio al Tartufo Bianco. Ecco come fare:

  1. Versate in un pentolino 4 tuorli d’uovo e sbatteteli con la frusta fino ad ottenere una crema soffice.
  2. Unite Moscato d’Asti e zucchero e mescolate molto bene.
  3. Mettete il tutto sul fuoco e fate cuocere non dimenticandovi di mescolare continuamente fino a quando il composto non diventerà “spumoso”.
  4. Al momento di servirlo, guarnitelo con un filo d’olio extravergine al tartufo Bianco del Bottaccio.

Se questo abbinamento vi sembra un po’ azzardato, vi assicuriamo che vale la pena provarlo.

Le ricette con tartufo bianco ovviamente sono innumerevoli. Dipende tutto dal vostro gusto e dalla vostra fantasia: pensate che ci sono giunte testimonianze storiche risalenti addirittura all’antica Grecia, dove più di mille anni fa, nella città di Atene, pare che un concorso gastronomico fosse stato vinto da un timballo ripieno e guarnito con tartufo. Noi oggi abbiamo vi dato solo qualche suggerimento, starà a voi fare il resto!

Linea Extravergine al Tartufo del Bottaccio: La Toscana è una delle regioni italiane più note e importanti per la produzione e la raccolta di tartufi e di olio extravergine di qualità. L’extravergine assorbe e conserva tutti i profumi ed i sapori del tartufo per sprigionarli nei nostri piatti
La linea TARTUFO esprime tutta la qualità del nostro territorio con due prodotti dedicati, TARTUFO BIANCO e TARTUFO NERO, naturalmente senza aromi artificiali nè coloranti

Continuate a seguire le ricette del Bottaccio e le novità che introdurranno alle produzioni della raccolta 2018.

WhatsApp chat
0

Carrello